Il Disturbo d'Ansia Generalizzato (DAG) è una forma clinica dei Disturbi d'Ansia.

Questa Patologia clinica è caratterizzata da un persistente e diffuso stato di preoccupazione e ansia, eccessivo rispetto alle circostanze. si definisce Ansia " Generalizzata" perchè riguarda numerosi eventi o situazioni.

Il contenuto di queste preoccupazioni si estende solitamente a diverse aree tematiche: famiglia, denaro, lavoro e la salute personale.

Le persone con questo disturbo solitamente si descrivono come sensibili o nervose per natura. La tendenza a preoccuparsi è in genere di lunga durata, o almeno della durata di molto mesi.

Il nucleo centrale del disturbo è proprio questa tendenza al rimuginio costante, intendo con rimuginio il pensare a qualcosa insistentemente e in modo quasi ossessivo.

Il Disturbo d'Ansia Generalizzato è piuttosto comune, le indagine epidemiologiche portano a stimare che fino al 3% della popolazione può avere il disturbo nell'arco di dodici mesi.

Chi soffre di questo disturbo per lo più presenta le seguenti caratteristiche:

  • si sente teso, con i nervi a fior di pelle;
  • si stanca facilmente;
  • ha difficoltà a concentrarsi nelle cose che fa ed ha l'impressione di avere la mente vuota;
  • si irrita facilmente;
  • prova una certa tensione fisica, ha i muscoli tesi, anche doloranti;
  • dorme male, cioè fa fatica ad addormentarsi o ha frequenti risvegli e comunque si sveglia poco riposato.

La Terapia Cognitivo-Comportamentale rappresenta un intervento di prima scelta nel trattamento del Disturbo d’Ansia Generalizzato. Risultati efficaci possono essere ottenuti in meno di tre mesi di trattamento.